Controllo funzionale irroratrici di prodotti fitosanitari

La resistenza ai prodotti fitosanitari è la capacità di sopravvivere ai trattamenti, che talvolta si manifesta in molti organismi che si sviluppano ai danni delle colture. L'effetto visibile è una ridotta o nulla efficacia del trattamento.

La variabilità genetica degli organismi viventi che si riproducono sessualmente, fa si che questa caratteristica sia presente in misura sporadica nelle popolazioni naturali. Tuttavia, è proprio l'uomo ad effettuare la selezione e a stimolare la diffusione della resistenza ai prodotti fitosanitari, a seguito dell'uso poco attento dei degli stessi.

Ogni utilizzatore professionale di prodotti fitosanitari dovrebbe conoscere i principi delle strategie anti-resistenza, che per essere pienamente applicate richiedono innanzitutto l'attenta lettura delle indicazioni presenti in etichetta, oltre che l'utilizzo delle tecniche di difesa integrata o biologica, ora promosse dalla direttiva 128/2009.

Un concetto fondamentale è quello di MOA (=meccanismo d'azione), ossia la modalità con cui la sostanza attiva interagisce con l'organismo nocivo a livello cellulare, causandone la morte. Conoscere il MOA delle sostanze attive contenute nei prodotti fitosanitari impiegati è fondamentale per essere in grado di cambiare tipologia prima che la resistenza si manifesti, perché a quel punto sarebbe molto difficile da contrastare.

Spesso l'etichetta non è sufficiente a conoscere il MOA perché ancora pochi prodotti lo riportano, solitamente scritto sotto al nome commerciale. I comitati e gruppi di ricerca che studiano le strategie anti-resistenza pubblicano e aggiornano le tabelle delle sostanze attive, suddivise in modo netto tra i diversi MOA, al fine di consentire facilmente all'utilizzatore la scelta di un nuovo prodotto fitosanitario con un diverso meccanismo d'azione dal precedente. Si consiglia perciò di consultare i siti qui riportati, aggiornati costantemente da gruppi di ricerca autorevoli internazionali:

INSETTICIDI - www.irac-online.org

> Il sito è in inglese. Per scaricare l'elenco dei MOA si deve cliccare "MODES OF ACTION" e poi su "Download the Classification Scheme"; per chi lo desidera, nell'home-page è disponibile una utile app (IOS o Android) per la verifica dei MOA.

> Il sito è curato da un gruppo di ricerca italiano ed è pubblicato in lingua italiana e inglese. Per scaricare l'elenco dei MOA si deve cliccare "Classificazione erbicidi" e poi "vai alla tabella"

FUNGICIDI - www.frac.info

> il sito è in inglese. Per scaricare l'elenco dei MOA si deve cliccare "Publications", poi "I accept" e infine "FRAC_Code_List_2018-final" per iniziare il download del file pdf (ovviamente il nome del file cambierà con l'aggiornamento annuale); per chi lo desidera, nell'home-page è disponibile una utile app (IOS o Android) per la verifica dei MOA.