Controllo funzionale irroratrici di prodotti fitosanitari

Dal 26/11/2016 è obbligatorio il controllo funzionale di tutte le irroratrici di prodotti fitosanitari, utilizzate dalle aziende agricole per la difesa delle colture (barre da diserbo, atomizzatori, ...)

L'USO DI ATTREZZATURE NON CONTROLLATE O NON IDONEE DA' LUOGO A SANZIONI

Sono esonerate da tale adempimento le attrezzature nuove, entro i primi 5 anni dall'acquisto.

I controlli funzionali devono essere ripetuti ogni 5 anni fino al 31/12/2020 e ogni 3 anni dal 2021.

N.B.: Per le aziende agromeccaniche (conto-terzisti), l'obbligo è scattato il 26/11/2014; inoltre il primo controllo va effettuato entro 2 anni dall'acquisto e ripetuto ogni 2 anni.

Per questi casi particolari, invece, l'obbligo è partito dal 26/11/2018:

  • a) irroratrici abbinate a macchine operatrici, quali seminatrici e sarchiatrici, che distribuiscono prodotti fitosanitari in forma localizzata o altre irroratrici, con banda trattata inferiore o uguale a tre metri
  • b) irroratrici schermate per il trattamento localizzato del sottofila delle colture arboree
  • c) irroratrici destinate ad impiego conto terzi già sottoposte a controllo entro il 26 novembre 2016 (l’intervallo è di due anni)