Comunicazioni

COVID - 19 - provvedimenti per fronteggiare l'emergenza

Visto lo stato di difficoltà in cui versano il Paese e la Regione Veneto a causa dell'emergenza epidemiologica da COVID - 19, la Giunta Regionale con deliberazione n. 319 del 17 marzo 2020, ha disposto:

  • l'inserimento "dell'evento biotico emergenza epidemiologica" nell'elenco delle calamità naturali gravi;
  • proroga di 6 mesi dei termini di realizzazione e presentazione delle domande di saldo per le operazioni in realizzazione durante la situazione di emergenza per le domande di aiuto presentate ai sensi delle DGRV n. 989/2017, 2112/2017, 736/2018, 1940/2018, 650/2019, 835/2019, 836/2019 e dei bandi approvati sulla Misura 19 dai GAL;
  • la non applicazione della sanzioni e riduzioni per "rispetto del numero minimo dei partecipanti" con riferimenti ai corsi professionali e alle iniziative formative di cui alla Misura 1 e all'intervento 2.3.1 di cui alle DGRV 736/2018 e 457/2019, in corso di realizzazione al momento dell'adozione delle misure emergenziali per il COVID - 19;
  • con decreto del Direttore della Direzione AdG FEASR e Foreste n. 21 del 20 marzo 2020 sono stati prorogati termini per la presentazione delle domande di aiuto per i Bandi DGR 1941/2019 e DGR 1942/2019. I nuovi termini sono quelli indicati nel file pubblicato alla pagina Documenti generali PSR 2014-2020 del sito di AVEPA.

Certificati di abilitazione all'acquisto ed utilizzo dei prodotti fitosanitari e certificati di abilitazione alla consulenza sull'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari.

Ai sensi dell'art. 103 comma 2 del Decreto Legge 17 Marzo 2020 n.18, il Certificato di abilitazione all'attività di consulente, nonché il Certificato di abilitazione all'acquisto e all'utilizzo dei prodotti fitosanitari ad uso professionale in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020.

Influenza aviaria 2020 - proroga presentazione domande

Sulla base di quanto stabilito nel Decreto del MiPAAFT del 15 gennaio 2020 per usufruire dei benefici relativi alle misure eccezionali di sostegno dei mercati nei settori delle uova e delle carni di pollame è necessario presentare domanda all'Organismo pagatore territorialmente competente (Sportelli Interprovinciali di AVEPA), in base alla sede legale dell'impresa.

Le domande dovranno essere compilate nell'applicativo "Calamità naturali" utilizzando il modulo INFLUENZA AVIARIA 2020 e seguendo le istruzioni operative che L'AVEPA ha predisposto, successivamente stampate, corredate dalla copia del documento di riconoscimento valido, e presentate all'Agenzia entro le ore 23:59:59 dell'16 aprile 2020, come indicato nella circolare AGEA coordinamento n. 19868 del 10.03.2020.

Tutte le informazioni, istruzioni e la modulistica di riferimento sono disponibili alla sezione Aviaria del sito di AVEPA.

Cimice asiatica maggio 2019 - Proroga termini presentazione domande

Con il Decreto della Direzione Agroalimentare n. 39 del 12 marzo 2020, pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n 36 del 20 marzo 2020, è stato prorogato il termine ultimo per la presentazione della domanda di aiuto a ristoro dei danni provocati dagli attacchi da cimice asiatica al 29 maggio 2020.

Gli Sportelli Unici Agricoli di AVEPA sono le strutture competenti per la ricezione e l'istruttoria delle domande.

L'ambito territoriale di applicazione degli indennizzi per danni da perdita di produzione determinati da Halyomorpha halys interessa l'intero territorio regionale non facente parte della zona montana come individuata nel Programma di Sviluppo Rurale del Veneto.

Scadenza presentazione domande di aiuto: 29 maggio 2020 alle ore 23:59.59.

Tutte le informazioni per la presentazione delle domande, i documenti e la modulistica sono disponibili alla sezione Danni da cimice asiatica 2019 del sito di AVEPA.